Architettura riattivata

Gli edifici preesistenti vanno riattivati in modo cosciente e responsabile. Occorre garantire una nuova vita all’essenza della preesistenza nel rispetto del luogo e della sua funzione d’origine. Ciò permetterà di dare nuova vita, in un dialogo armonico tra preesistenza e fabbisogno della nuova utenza, all’edificio, che acquisirà nuove mansioni storico-culturali diventando ambasciatore del territorio.  A questo scopo, è fondamentale comprendere a fondo le peculiarità rilevanti, che diventeranno il fil rouge secondo il quale operare.